CURIOSITA & NEWS

Sapone di Marsiglia o sapone di Gallipoli? Disputa sulla sua origine…

a cura di Aurora Paladini

Dov’è nato il sapone di Marsiglia? Se istintivamente il pensiero va all’omonima città francese, sappiate che la risposta potrebbe essere sbagliata! Contrariamente alle aspettative, col tempo alcuni studi hanno rilevato testimonianze storiche riguardanti la produzione di questo sapone che attestano le prime produzioni nel Salento, più precisamente a Gallipoli.

Nelle “Memorie istoriche della città di Gallipoli” del 1836 a opera di Bartolomeo Ravenna, nobile scrittore e commerciante gallipolino, le saponerie vengono annoverate tra le principali fonti di sostentamento della popolazione locale già nel 1600. Tra il XVII e il XIX secolo il porto di Gallipoli è, infatti, tra i più fiorenti d’Europa. E’ al primo posto per il commercio dell’olio lampante, distribuito da qui a tutto il continente europeo.

Ed è proprio a partire dall’olio, con l’aggiunta di acqua e soda caustica, che viene prodotto il sapone di Marsiglia. Sebbene le informazioni sull’origine di questo prodotto puntino, secondo alcune fonti, al nostro territorio, la successiva concentrazione della produzione nell’area di Marsiglia, in Francia, ha poi dato il nome a questo prodotto semplice ed essenziale usato in tutto il mondo.

La rivalutazione del sapone in tempi più recenti.

Allo stesso tempo, altre fonti, considerate da alcuni dei falsi storici, collegano le origini del sapone proprio alla città di Marsiglia in seguito alle importazioni del sapone di Aleppo da parte dei crociati. Quindi: Gallipoli o Marsiglia? La diatriba resta tuttora aperta nell’attesa che ulteriori studi confermino l’affidabilità delle fonti storiche disponibili in entrambi i casi.

E pensare che questo prezioso detergente per le nostre mani negli anni ’60 era stato snobbato ed utilizzato esclusivamente per lavare i panni sporchi. A distanza di anni vari studi invece ne hanno rivalutato la sua bontà e qualità. Infatti ha la capacità di essere efficace anche al cospetto di pelli delicate. Nel frattempo, ogni volta che avrete tra le mani il sapone di Marsiglia sarà divertente pensare di chiamarlo “Sapone di Gallipoli”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *