NEWS SALENTINE

Quando la Birra invita al Museo: viaggio nell’arte nella Pinacoteca Caracciolo di Lecce

La Redazione

Sabato 16 marzo, alle ore 19.30, un appuntamento inedito nella Pinacoteca d’Arte Francesca Roberto Caracciolo di Lecce, alla scoperta delle manifestazioni pittoriche sulla birra tra XV e XVII sec. Una degustazione narrata che alternerà il racconto sulla storia dell’arte europea, alla degustazione guidata di tre birre in stile tripel, celebre tipologia belga conosciuta e imitata in tutto il mondo, nata all’interno degli ambienti trappisti. Il percorso degustativo permetterà di indagare il modo in cui tre birrifici artigianali salentini interpretano questa affascinate tipologia birraria. La visita, invece, permetterà di scoprire i tesori artistici custoditi nelle sale della pinacoteca, ma non solo.

L’evento è inserito nel programma della Italy Beer Week, manifestazione nazionale, organizzata dal sito Cronache di Birra, che dal 2010 celebra la cultura e la convivialità della birra artigianale. Un legame forte unisce la birra all’arte. Innumerevoli sono le connessioni anche con la tradizione monastica. Nei secoli dal XV al XVII la pittura celebrerà in molti modi la spumosa bevanda, che continuerà a trovare spazio nelle espressioni artistiche sino al XX secolo e oltre.

Interessarsi agli usi e ai costumi dei popoli lungo l’arco della storia si rivela esercizio stimolante. Dalla millenaria vicenda della birra possiamo trarre la conferma che ogni idea che porti giovamento all’esistenza umana sia caratterizzata da genialità e godimento. Gli uomini, nel tempo, hanno tratto dalla letizia popolare, dalla compagnia in taverne e birrerie, dai banchetti di nozze e dalle feste per la mietitura, i brindisi e i canti che alla birra si intonano.

Quando la birra invita al museo: prenotazione obbligatoria e costo.

Tracce significative possono rintracciarsi nella poesia, nelle cerimonie lustrali, nei racconti letterari oppure nelle relazioni storiche o nelle descrizioni geografiche di viaggiatori. Così come nelle battute, negli scherzi teatrali e nella satira. Anche la pittura vascolare come pure ogni espressione popolare dell’artigianato artistico, dalla terracotta al vetro sino all’oreficeria. O ancora una pittura murale, un quadro, una scultura, canto di popolo o espressione di un singolo ebbro, possono dare origine a una storia della birra nell’arte intesa come ricerca di un rapporto tra il costume di vita degli uomini e la bevanda sociale per eccellenza, nelle varie civiltà e nelle varie epoche.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Sulle Vie della Birra, che dal 2019 promuove la cultura della birra artigianale attraverso inediti itinerari e coinvolgenti esperienze con la Pinacoteca “Roberto Caracciolo” di Lecce. Essa attraverso la sua collezione di opere d’arte racconta la storia della Puglia Meridionale.

Le birre selezionate per l’occasione sono:

·        Casco del birrificio Moi Beer di Montesano Salentino (LE);

·        BeeBeer del Birrificio Baff di Lecce;

·        Sant’Irene del Birrificio B94.

Posti limitati, prenotazione obbligatoria al 329/5459310

Dove: Pinacoteca R. Caracciolo, via Imperatore Adriano, 79, Lecce

Costo: € 15

Il comunicato stampa “Quando la birra invita al museo” non è una produzione ECCLESIA Cesarina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *