NEWS SALENTINE

Birra & Sound a Leverano: il comunicato annuncia l’addio e una nuova location

La Redazione

Cari amici del BIRRA e SOUND, annunciamo che il nostro amato festival si prepara a salutare Leverano. Dopo anni di gioia, cultura e musica condivisa, ringraziamo di cuore questo paese che ci ha ospitato, regalandoci momenti indimenticabili e un’atmosfera unica. Ogni angolo di questo luogo è intriso di storie, risate e magia che hanno reso il nostro festival così straordinario. Vogliamo assicurarvi che il festival continuerà con una nuova energia, pronti a farvi vivere nuove emozioni indimenticabili. Ci auguriamo che ci seguirete nel prossimo capitolo della nostra storia. Vi aspettiamo ad agosto 2024

E’ questo il comunicato uscito nella giornata di ieri dalla pagina ufficiale Facebook del noto Birra & Sound Festival che ha caratterizzato per anni l’agosto leveranese. Intanto durante l’ultimo consiglio comunale si era presa la decisione di destinare alla durata massima di 3 giorni, per gli eventi che occupassero il suolo pubblico (il noto Festival dura una settimana). La decisione presa ovviamente, come si può evincere dai numerosi commenti sotto il post del “Birra & Sound”, ha lasciato l’amaro in bocca a gran parte dei leveranesi.

Leverano si prepara a vivere la XVII Edizione.

a cura di Federica Carpentieri

In tempi non sospetti, persino il grande drammaturgo e poeta inglese William Shakespeare scrisse che “Un buon boccale è un sorso degno di un re“. Leverano non solo terra di vino, olio e fiori ma anche di “re e regine” per qualche giorno con uno degli eventi più attesi, quello dedicato alla birra e alle sue molteplici declinazioni e degustazioni.

Dal 1° al 7 Agosto torna la XVII edizione di Birra & Sound a Leverano, il primo festival europeo della birra nel Salento. Promosso da Mebimport che importa e distribuisce alcuni dei più conosciuti marchi birrai europei. Leverano diventa la cittadella internazionale della birra, così come ha scritto “La Stampa”.

L’area mercatale si trasforma in un luogo di convivialità per amanti delle “bionde”, ma soprattutto per gli intenditori che vogliono apprezzare i gusti più insoliti di questa bevanda, inebriandosi coi suoi profumi più intensi, le sue diverse sfumature di colore ed il suo mix di sapori. Lasciandosi affascinare dalle culture birraie di altri paesi e da oltre 200 tipologie di birra, alla spina o specialità in bottiglia.

Stand sistemati lungo un percorso mirato, quattro aree dedicate che sono il fiore all’occhiello dell’evento, spettacoli ed esibizioni di gruppi musicali salentini e artisti nazionali e internazionali. Un seminario per conoscere il mondo birraio e bontà nostrane da assaporare con un’ottima birra.

Tutto questo, e molto altro, è Birra & Sound. E per il secondo anno si garantiscono servizi gratuiti di accessibilità a persone con disabilità, grazie alla sensibilità e alla preziosa collaborazione di AbilFesta.

Birra & Sound a Leverano: ogni sera arricchita da spettacoli musicali.

Oltre alle degustazioni, sono previsti un’area luna park, acrobati, giocolieri e tanti, piacevoli appuntamenti musicali.

1° Agosto saranno Roy Paci & Aretuska con Diplomatico e Il Collettivo Ninco Nanco ad inaugurare l’evento

2 agosto la musica popolare dei Terraross e quella turbofolk dei Nuju

3 agosto il reggae degli Africa Unite e la tradinnovazione salentina dei Mascarimirì

4 Agosto la musica ska e punk degli Après La Classe e i suoni balkan-folk di Babbutzi Orkestar

5 agosto la musica popolare salentina dei Siaka, quella Irish folk di Lennon Kelly & i suoni di Molella Deejay

6 Agosto il reggaeton di #KawabongaAndFriends e il punk rock dei Dalyrium Bay

7 Agosto ultima serata musicale con il Rock’n’roll degli Hound Dogs e la tradizione della pizzica con Antonio Castrignanò & Taranta Sound.

A proposito di curiosità birraie, si stima che nel mondo esistano oltre 400 varietà diverse di birra, la maggior parte delle quali viene prodotta in Belgio. E non si può non ricordare quando, nel lontano 1804 Londra fu sommersa di birra a causa della rottura di una cisterna nella fabbrica Meux che conteneva 1 milione e mezzo di litri di birra. L’evento viene ricordato come il London Beer Flood.

Tutti (o molti!) amano la birra… E per evitare la cenosillicafobia, cioè la paura di rimanere con il bicchiere vuoto e farsi prendere da ansia ed attacchi di panico per chi vede il fondo del boccale, non resta che organizzarsi per tempo e non prendere impegni per i primi di agosto!

Bionde o rosse, amare o fruttate, artigianali e doppio malto vi aspettano per deliziare il vostro palato e rinfrescare le vostre serate estive. In fondo… finché c’è birra, c’è speranza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *