SANTO DEL MESE

San Michele Arcangelo nel Salento: gli onori di Neviano, Patù e Galugnano

La Redazione

La Chiesa cristiana ereditò il concetto di “angelo” dal mondo ebraico, nel quale la sua esistenza rappresentava un anello intermedio fra Dio e l’uomo ed era il garante della trascendenza divina. Nello stesso ambiente precristiano era anche comune assegnare agli angeli il controllo dei fenomeni naturali (ad esempio nel Libro di Enoch il gelo, la neve e la pioggia).

Fino al V secolo nessun giorno particolare era dedicato agli angeli custodi, il cui ufficio cadeva il 29 settembre, in concomitanza con la festa di San Michele Arcangelo, oggi onorato in tante cittadine del Salento. L’uso di una festa particolare nacque a Valencia nel 1411, quando si istituì una ricorrenza per l’angelo protettore della città.

Durante il secolo successivo l’idea si diffuse dalla Spagna al Portogallo, all’Austria e alle regioni italiane più influenzate dagli Asburgo. Già nel ‘500 nacquero le prime “Compagnie dell’Angelo Custode”, che si diffusero ampiamente agli inizi del ‘600 attraverso l’impulso di diversi Ordini religiosi, fra cui i Padri Somaschi.

In parallelo ebbe luogo il riconoscimento liturgico della festa: nel “Messale romano” di papa Pio V del 1570, furono indicate quattro feste consacrate: Angeli custodi il 2 ottobre e quelle dedicate agli Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele. Il nuovo calendario liturgico raggruppa quest’ultimi il 29 settembre. L’Angelo custode secondo la tradizione cristiana accompagna ognuno di noi, come un consigliere silenzioso e fidato sempre al nostro fianco.

Programma religioso per San Michele Arcangelo nel Salento: a Neviano i riti in Chiesa Madre.

28 Settembre

19:00 Santa Messa presieduta dal parroco Don Francesco Marulli. A seguire processione con il simulacro.

Esibizione del Concerto Bandistico “Città di Racale”

29 Settembre

08:30 Celebrazione Eucaristica

19:00 Messa Solenne presieduta da Monsignor Domenico Caliandro, Arcivescovo emerito di Brindisi – Ostuni.

23:00 Sparo di Fuoco Pirotecnico

Esibizione del Concerto Bandistico “Città di Castellana Grotte”

30 settembre

19:30 Santa Messa e canto del Te Deum

21:00 Andrea Baccassino Cabaret

Solenni celebrazioni, anche a Patù, provincia di Lecce.

29 Settembre

08:00 Santa Messa nella chiesa di San Michele

10:00 Messa Solenne nella chiesa di San Michele

18:30 Processione per le vie del paese con partenza ed arrivo in Piazza Indipendenza. Al rientro solenne Concelebrazione Eucaristica. A seguire spettacolo pirotecnico.

Durante l’arco della giornata si esibirà la “Grande Orchestra di Fiati Lirico Sinfonica” di Terra d’Otranto.

30 Settembre

21:00 Radio Party Show in Piazza Indipendenza

San Michele Arcangelo nel Salento: gli appuntamenti a Galugnano.

29 settembre

08:00 Santa Messa

11:00 Celebrazione Eucaristica presieduta dal vicario Generale della Diocesi di Otranto Don Marcello Mangia. A seguire la benedizione dell’opera raffigurante la Crocefissione realizzata dal maestro Mario Cretì e donata alla comunità.

18:00 Santa Messa

Presenzieranno il Concerto Bandistico “Città di Conversano”, diretto dalla M° Direttrice Susanna Pescetti e Concerto Bandistico “Città di Squinzano” del M° Direttore Giovanni Guerrieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *