NEWS CESARINE

Pasquetta a Porto Cesareo 2023: la pioggia è la grande protagonista

a cura di Alessio Peluso

Aziono nella mia mente la macchina del tempo. Un flash mi riporta al Lunedì dell’Angelo del 13 aprile 2020. Tutta Italia è in lockdown, bloccata tra le mura domestiche. Chi è fortunato, grazie alla posizione della propria abitazione, può gustarsi il mare. Il sole spadroneggia, il mare è talmente piatto da sembrare un olio su tela. Sì, quel cielo sereno è l’unica nota lieta per molti di noi, abituati a vivere in maniera nettamente diversa il giorno di Pasquetta.

Oggi 10 aprile 2023, la Pasquetta cesarina e nel Salento ha un sapore diverso. Il tempo è diametralmente opposto, spira una fresca tramontana coadiuvata da piogge previste dai meteorologi nei giorni precedenti. Dal momento in cui metto il naso fuori da casa all’orizzonte si percepisce una strana calma. Passando dalla Villetta Comunale, intitolata a Pertini, non si vedono gruppi di ragazzi, domina il silenzio e il tintinnio del tempo.

Solo la coda delle macchine lungo via Cilea e nei pressi di Piazza Nazario Sauro.

Di lì a poco sono già in via Cilea. Come da tradizione si nota la coda di macchine, nulla di paragonabile ad anni precedenti. Nei supermercati invece , ognuno cerca di non dimenticare nulla prima di iniziare gli spostamenti e le riunioni all’interno delle abitazioni. I salumieri hanno comunque il loro bel da fare: dal classico mortadella e provola, al salame piccante e soresina, sino al prosciutto e mozzarella, gli abbinamenti non mancano.

Le macchine al loro interno sono affollate di gente e di cibo. I finestrini sono chiusi, anche se il volume della radio e della musica è alto. Sui marciapiedi laterali, pochi i passanti che si avventurano sotto l’ombrello. Percorro la breve discesa della lunga via Cilea e giungo nei pressi della statua di San Pio. I parcheggi sono tuttavia pieni.

Arrivando a Piazza Nazario Sauro, mi addentro in direzione di via Silvio Pellico, la comune strada dei magazzini. Qui ci si dedica agli acquisti last – minute, alla ricerca di pesce fresco, magari da preparare sotto il camino acceso.

Pasquetta a Porto Cesareo tra Piazza Risorgimento e il Luna Park.

Il cuore del paese, precisamente Piazza Risorgimento, è svuotato. I più giovani si incontrano nei pressi della sala giochi, il resto del corso principale è ovviamente all’interno dei vari punti ristorazione. C’è chi sceglie la comodità di un pranzo al coperto al ristorante, chi opta per un salto in rosticceria; infine chi si fa ingolosire dagli odori delle crepes e da qualche acquisto nei vari negozi di abbigliamento.

Proseguo per l’ultima tappa in direzione Riviera di Ponente. Le simpatiche paperelle sono le uniche a loro agio, mentre all’orizzonte il divertimento con il Luna Park in zona Scalo d’Alaggio, è saltato. La Pasquetta di Porto Cesareo 2023, ha il colore grigio del cielo e una temperatura poco primaverile. Ed allora, facendo i debiti scongiuri (le previsioni meteo sono ottime!), tutti pronti a riscattarsi martedì 11 aprile, giorno della cosiddetta Pasquetta locale.

Foto di copertina scattata intorno alle 11:45.

Un pensiero su “Pasquetta a Porto Cesareo 2023: la pioggia è la grande protagonista

  • Massimo Alberti

    Porto Cesareo e sempre un punto d’arrivo. Si trova tutto per passare una bellissima giornata anche sotto la pioggia. A maggio finalmente dopo diversi mesi tornerò a trovare mio papà. Un saluto a tutti e a chi non ci è mai andato consiglio di farci un salto perché merita una visita e soprattutto rispetto.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *