NEWS SALENTINE

Canti della Passione nel Salento: i riti di Santu Lazzaru e i concerti durante la Quaresima

a cura di Giulia D’Andria ed Alessio Peluso

Quando parliamo di Santu Lazzaru nel Salento il pensiero volge ai celebri canti della Passione, ancora oggi ricordati. Il periodo propizio è quello della Quaresima, quando gruppi di cantori e musicisti, si riuniscono girovagando per le vie del paese di notte, fermandosi vicino alle porte delle case chiuse. L’intonazione dei canti, di solito a più voci, persisteva sino al momento dell’apertura della porta.

E’ quello il momento in cui la famiglia offriva dei beni alimentari oppure ospitava il gruppo in casa. Ovviamente quelle che possiamo definire cantilene legate alla “Passione di Cristo” continuano, ispirandosi a scene o personaggi quali la Maddalena, Simone, il tradimento di Giuda, l’ultima cena. I versi variano e vengono personalizzati dai vari paesi in cui è in voga tale tradizione.

Programma di Santu Lazzaru a Parabita.

22 marzo

18:30 Rione La Marca e strade comprese tra Via Prov. Matino e Via Roma/ Via Ferruccio

26 marzo – “Santu Lazzaru sotto l’Arcata”

18:30 Arcata di Santa Maddalena Via Crispi/ Vico San Salvatore – Musica a cura di Federico De Pascali, Michele Costantini e Compagnia Auballa.

29 marzo

18:30 Rione Sant’Anna (RAHO) e Rione Santa Marina

31 marzo – “A notte te Santu Lazzaru” per le principali strada di Parabita

00:00 Ritrovo presso Piazza Anime – Parabita

00:30 Santu Lazzaru in giro per le strade del paese fino all’alba

Nei giorni 15, 22, 29 e 31 marzo Santu Lazzaru sarà musicato da “I Cantori della Compagnia di San Simone”. Durante il passaggio di Santu Lazzaru, si possono organizzare banchetti per raccogliere generi alimentari e fornire ristoro, coinvolgendo il vicinato oppure partecipando singolarmente come famiglia. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza e destinato alle famiglie bisognose di Parabita.

A Cutrofiano una tradizione che si rinnova dal 1991: è la XXXIII edizione.

Sabato 1 aprile – Sagrato Chiesa Madre

19:30 Esecuzione dei Canti: Compagnia di Salvino (Cutrofiano) – Famiglia Cavalera (Casarano) – Cantori della Bottega del Teatro (Zollino) – Compagnia te San Simone (Sannicola) – Lina Bandello (Cutrofiano) – Compagnia Melegari (Cutrofiano) – Famiglia Giagnotti (Muro Leccese) – Compagnia Paiano (Cutrofiano) – Compagnia Giuseppe Lisi (Cutrofiano) – Cardisanti (Cutrofiano) – Compagnia Fiore Maggiulli (Collepasso).

Cuddhure: Panificio “Chittano” (Cutrofiano) – Panificio “San Luigi” (Cutrofiano) – Panificio “Massafra” (Cutrofiano / Supersano) – Panificio “Il pane del Mulino” (Corigliano d’Otranto) – Panificio “I Frutti del Grano” (Sogliano Cavour). Conduzione della serata affidata a Sandra Stefanizzi.

I canti della passione nel Salento: altri appuntamenti in programma.

“Canto di Passione” è un omaggio alle tante contadine, contadini o semplicemente donne uomini che fino ad oggi hanno ricordato, trasmesso, custodito, espresso, urlato, pianto e riso il cantare. Teatro, canto, poesia mai come in questa vicenda si incarnano una nell’altra. “Canto di Passione” è la visione portata dalle cantrici e dai cantori tradizionali sugli ultimi momenti della vita di Gesù.

20:00 1° aprile Castro, Chiesa Maria Ss Annunziata

20:00 3 aprile Tuglie, Chiesa delle Anime

20:30 4 aprile Nardò, Teatro Comunale

19:00 5 aprile Casarano, Parrocchia Cuore Immacolato di Maria

I concerti sono a ingresso libero e senza prenotazioni. Con Enza Pagliara, Dario Muci, Antongiulio Galeandro e Gianluca Longo – Aubergine.

Segnaliamo altri eventi tra Alezio e Gallipoli.

19:30 26 marzo L’Amministrazione Comunale di Alezio presenta “??̀ ??? ??̀?????”, Parola e musıca della Settımana Santa. Un concerto di brani sacri e tradizionali, eseguito dal Concerto Bandistico Municipale “CITTÀ DI ALEZIO“, con la partecipazione del coro della Parrocchia S.M. Addolorata, nella quale avrà luogo l’evento. Tra i vari brani verranno eseguiti due inni religiosi musicati dal Maestro Francesco De Santis. Dirigerà il Maestro Francesco Leone.

“?? ???? ??????, ???? ?? ????

???? ????? ?? ????? ???????:

??? ??? ?????… ????????? ?????

??? ?? ?????? ? ????? ?????”

(versi tratti dall’Inno del Venerdì Santo del Mº Francesco De Santis del 1938)

19:30 1° aprile Per la prima volta a Gallipoli la prestigiosa Fanfara della Marina Militare di Taranto, diretta dal Primo Luogotenente Michele Di Sabato eseguirà il concerto “Note della Settimana Santa di Ieri e di Oggi – Richiami dal Mare”. Nel corso della serata, il leggendario Miserere di Gregorio Allegri, sarà eseguito dal Coro Polifonico “Musica Antiqua” diretto dal Maestro Luigi Solidoro. Appuntamento presso la Chiesa di San Lazzaro. Ingresso libero.

Canti della Passione nel Salento: foto di copertina per Santu Lazzaru a Parabita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *